Edifici che ogni fan dell’architettura brutalista deve vedere a Monaco di Baviera – parte 2

brutalismo a monaco di baviera

Ecco la seconda parte della lista che include gli edifici in stile brutalista a Monaco di Baviera. Per leggere anche la prima parte, clicca qui.

Hügelhaus -Walter Ebert

Costruita tra il 1968 e il 1970, è così chiamata, per la struttura che ricorda una collina, in tedesco Hügel appunto. Le terrazze sono in cemento a vista e ogni terrazza è arretrata rispetto alla sottostante, in maniera da formare dei gradini. Ogni balcone è progettato con abbastanza spazio dove porre fiori e piante, per creare una sorta di giardino verticale. La Hügelhaus si trova in Titurelstrasse 5.

La trovi qui

 

Pharaohaus – Karl Helmut Bayer

Costruito nel 1974, l’edificio deve il suo nome alla sua forma piramidale. È costituito da tre ali di diversa altezza, una con 18 piani, una con 14 e una con 10 e consta di ben 400 appartamenti. Anche qui, come in altri complessi in stile brutalista, sono integrati negozi e ristoranti. La Pharaohaus si trova in Fritz-Meier-Weg 55. La struttura a tre ali, ricorda la più piccola Fuchsbau, di cui abbiamo parlato nella prima parte dell’articolo.

La trovi qui

 

St. Mauritius – Herbert Groethuysen, Gernot Sachsse und Detlef Schreiber

Questo edificio dalle forme spigolose è stato costruito nel 1967. L’interno vale una visita, per l’ampio spazio illuminato da nove finestre che si trovano sul soffitto. L’esterno è in cemento a vista, come prescritto dai canoni del Brutalismo. Lo trovate in Templestrasse 5.

La trovi qui

 

Arabellahaus – Toby Schmidbauer

Costruita tra il 1966 e il 1969, verrà probabilmente demolita nel 2026. Purtroppo, a causa degli ingenti costi richiesti per rinnovare gli edifici brutalisti, la tendenza è quella di demolirli piuttosto che restaurarli. L’edificio consta di appartamenti, uffici e di un albergo. Sul tetto è situato un centro wellness, il più alto della città. L’Arabellahaus è stata molto famosa tra gli anni ’70 e ’80, perchè al suo interno vi era situato lo studio di registrazione Musicland Studios, in cui i Queen, i Rolling Stones, i Led Zeppelin e altri artisti di culto, hanno lavorato ad alcuni album. L’Arabellahaus si trova in Arabellastrasse 5.

La trovi qui

 

 

Dello stesso autore

Vale

Curiosa di trovare gli angoli nascosti della città, amante dell'architettura brutalista e dei Plattenbauten sono sempre alla ricerca di scorci poco noti ai locals ed ai turisti.

Post che possono interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *